Cavatelli con cavolo nero, pecorino e pomodori secchi

 

cavatelli con cavolo nero

 

La pasta con cavolo nero, pecorino e pomodori secchi, è un primo piatto veloce da realizzare ma pieno di gusto.

Chi mi conosce sa che sono un fan sfegatata del cavolo nero, non solo per il suo gusto, ma anche per le sue grandi proprietà.

Nei mesi freddi è un ideale per rinforzare il sistema immunitario e combattere le malattie da raffreddamento, è ottimo anche per le sue caratteristiche antiinfiammatorie a livello del sistema digestivo.

Se volete qualche informazione in più sui suoi benefici, trovate molte informazioni  QUI.

Solitamente si è solito consumarlo i zuppe e brodi, ma io trovo che con la pasta sia davvero magnifico, se vi va, provate la mia ricetta della  Zuppa di cavolo nero e pasta ai ceci. 

Se volete anche altre ricette alternative con questo squisito ortaggio, provate la mia ricetta del Riso integrale con pesto di cavolo nero.

 

Passiamo a questa gustosissima ricetta…

pasta con cavolo nero

INGREDIENTI

 

  • 2 mazzi di Cavolo Nero
  • 500 g di Cavatelli
  • 4 / 5 pomodori secchi
  • 4 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 80 g di pecorino fresco a cubetti
  • 1 cipollotto
  • olio extravergine q.b.
  • Sale q.b.

 

 

-Portate a bollore una pentola colma d’acqua.

-Sfogliate il cavolo nero, lavatelo sotto l’acqua corrente eliminando la parte più dura del gambo e tagliate il resto a striscioline.

-Versate il cavolo nella pentola d’acqua bollente e lasciate lessare per circa 10 minuti.

– Versate poi nella pentola di acqua bollente anche i Cavatelli e cuoceteli insieme al cavolo nero.

-Nel frattempo, in una larga padella scaldate qualche cucchiaio di olio extravergine,

e soffriggete leggermente il cipollotto affettato finemente.

-Aggiungete i pomodori secchi tagliati a pezzetti e, allungando con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta, lasciate cuocere per qualche minuto.

-Scolate il cavolo e la pasta ancora al dente, trasferendola nella padella.

-Se necessario, regolate di sale.

-Fate saltare la pasta in padella, spegnete il fuoco e insaporite con il pecorino grattugiato.

-Aggiungete anche il pecorino a cubetti, che si scioglierà con il calore della pasta.

-Servite la pasta ben calda.

Buon appetito

Saby

Precedente Riso integrale con pesto di cavolo nero Successivo Crema di cavolfiore con speck croccante e crostini